Testimonianza Maddalena I

Quando M. inizia il 𝗽𝗲𝗿𝗰𝗼𝗿𝘀𝗼 con me e dopo rapida 𝗮𝗻𝗮𝗹𝗶𝘀𝗶, lo fa con l'aspetto più importante e d'emergenza: diminuire il dolore e stare meglio.
𝗚𝗶𝗼𝘃𝗲𝗱𝗶̀ 𝟭𝟮/𝟬𝟱/𝟮𝟬𝟮𝟮 𝗹𝗲 𝗰𝗼𝗻𝘀𝗲𝗴𝗻𝗼 le stuoie per proteggersi, su cui dormire e sedersi, dei cerotti per far fluire di nuovo l'energia vitale, a bere l'acqua in coerenza, a decontaminare il cibo, a proteggersi dalla batteria del cellulare e a spalmare la crema nei punti indicati.
M. ha 39 anni, madre bis e tumore al pancreas, con metastasi all'ombelico, fegato e peritoneo, prende da un anno oppiacei e le è stato congelato un nervo per non sentire dolore. Si sta preparando ad un intervento chirurgico.
𝗗𝗼𝗺𝗲𝗻𝗶𝗰𝗮 𝟭𝟱/𝟬𝟱/𝟮𝟬𝟮𝟮 mi sorprende con questo messaggio inatteso. Mi vengono i brividi e respiro ampiamente e con gioia che abbia già benefici indiretti in un tempo record.
𝗣𝗲𝗿 𝗿𝗶𝗮𝗯𝗯𝗿𝗮𝗰𝗰𝗶𝗮𝗿𝗲 𝗶 𝘀𝘂𝗼𝗶 𝗯𝗶𝗺𝗯𝗶 𝗰𝗼𝗻 𝗲𝗻𝗲𝗿𝗴𝗶𝗮, 𝗽𝗲𝗿 𝗹𝗶𝘁𝗶𝗴𝗮𝗿𝗲 𝗰𝗼𝗹 𝗺𝗮𝗿𝗶𝘁𝗼 𝗰𝗼𝗻 𝗲𝗻𝗲𝗿𝗴𝗶𝗮, 𝗽𝗲𝗿 𝘃𝗶𝘃𝗲𝗿𝗲 𝗰𝗼𝗻 𝗽𝗼𝘀𝗶𝘁𝗶𝘃𝗶𝘁𝗮̀ 𝗲 𝗮𝗺𝗼𝗿𝗲. 𝗘𝗱 𝗲𝗻𝗲𝗿𝗴𝗶𝗮.